Crea e attiva il tuo profilo distributore

Il tuo referente è Gaudenzio Fenu

Informazioni generali
Recapiti
Dati fiscali
Dati bancari
Incarico alla vendita diretta a domicilio (ai sensi della Legge n. 173/2005)

PREMESSO

  • Che la nostra società, tra l'altro, ha come oggetto sociale la vendita, l'intermediazione e la distribuzione per conto proprio o di terzi di beni e servizi rivolti al consumatore privato, e svolge la propria attività anche nel campo della vendita diretta al domicilio del consumatore finale come contemplato dal D.Lgs. 114/1998 e Legge 173/2005;
  • Che l'attività di promozione e propaganda dei prodotti commercializzati dalla nostra Società, raccogliendo proposte d'ordine d'acquisto presso privati consumatori, sarà da Lei effettuata come da Sue dichiarazioni, in forma assolutamente autonoma e con modalità e negli orari a Leicongeniali;
  • Che non esiste alcun vincolo di subordinazione per lo svolgimento del presente incarico, né alcuna stabilità di rapporti, né alcun diritto di esclusiva e obbligo del fare, né Le viene concesso alcun potere di rappresentanza nell'esercizio dello stesso;
  • Che per l'attività di venditore porta a porta non Le è concessa nessuna zona in esclusiva, e non le sono riconosciuti i diritti di cui agli Art.1742, 1743 e 1752 del Codice Civile in quanto l'attività da Lei svolta non è di Agenzia ma di Incaricato alle Vendite a Domicilio;
  • Che, per i motivi di cui sopra, si esclude la possibilità di configurare la presente lettera d'incarico come rapporto di agenzia o rapporto di subordinazione quale dipendente;
  • Che gli IVD possono acquistare i prodotti commercializzati dall’azienda committente per uso personale e dei propri familiari. Tali acquisti devono essere congrui e coerenti con la tipologia del prodotto. e per un valore annuo massimo di 3000€.

TUTTO CIO' PREMESSO

Le conferiamo la nomina di INCARICATO ALLE VENDITE A DOMICILIO di cui alle norme della Legge 173 del 17.08.2005 e art. 19 del D.Lgs. n. 114 del 31.03.1998. L'attività da Lei svolta di Incaricato alle Vendite è occasionale e non sussiste il concetto di stabilità indipendentemente dalla continuità del rapporto di collaborazione con la nostra società. Lei svolgerà il suo incarico senza carattere di professionalità, senza dar luogo ad organizzazioni di sorta, senza vincoli di tempo o di itinerario e nei limiti che Lei riterrà opportuni.

Tale incarico sarà disciplinato dai patti e dalle condizioni di seguito descritte.

  1. TIPOLOGIA ATTIVITA'

    La vendita dei nostri prodotti potrà essere da Lei proposta esclusivamente a privati consumatori secondo i metodi e le regole applicate dalla nostra organizzazione. Le è fatto pertanto divieto di:

    • assumere ordini da dettaglianti, grossisti o comunque da chi eserciti attività di rivenditore;
    • la commercializzazione diretta dei prodotti;
    • l’utilizzo del marchio Helytia sui siti personali a scopo di vendita on line al di fuori dal sito ufficiale.

  2. MODULISTICA E DOCUMENTI

    Per lo svolgimento dell'attività:

    • dovrà fare uso dei moduli che la nostra società Le fornirà, attenendosi alle clausole e alle condizioni in essi indicate, nonché alle disposizioni del Listino Prezzi in vigore, con assoluto rispetto dei prezzi previsti;
    • ulteriormente alla preiscrizione, dovrà mettere a disposizione della società e caricando sul sito www.helytia.it –area documenti, i documenti d’identità validi ( CI e CF) fronte e retro; in alternativa alla CI può caricare il passaporto.
    • se non si verifica la compilazione di tutta la procedura rimarrà registrato come semplice consumatore e non acquisirà il diritto di incasso provvigioni anche se il sistema illustrerà il calcolo ipotetico di esse. In caso di codice inattivo cioè privo di ogni tipo di acquisto o di qualsiasi tipo di attività dopo 30 giorni verrà eliminato dal Sistema; nel caso di funzione inattiva della sezione carica documenti sul sito helytia.it, l’inaricato dovrà inviare i suoi documenti all’indirizzo assistenzarete@helytia.it.

  3. ACQUISTO KIT

    La stipula della lettera d'incarico è completamente gratuita e non comporta alcun onere di carattere economico per l'Incaricato.

    L'Incaricato è completamente libero di acquistare dalla Società, dietro corrispettivo, un KIT Strumenti inerente l'attività di distribuzione. L'acquisto del Kit e deve avvenire mediante sottoscrizione ed accettazione delle condizioni e dei termini specificamente indicati. L'acquisto del Kit è discrezionale dell'Incaricato e non è condizione per la stipula e/o la prosecuzione dell'efficacia della lettera d'incarico.

  4. RECLUTAMENTO

    Pur svolgendo materialmente ed in via del tutto principale, in seno alla nostra organizzazione, l'attività di d'Incaricato alle vendite a domicilio, Le viene concessa la possibilità di reclutare eventuali ed ulteriori venditori per svolgere l'attività di Incaricato alle Vendite a Domicilio . Per le vendite effettuate dai suoi Incaricati reclutati avrà diritto ad una provvigione indiretta come stabilito dal piano commerciale. Come previsto dalle norme vigenti,è vietato all’incaricato che gareggi con mezzi subdoli e scorretti atti a danneggiare un altro incaricato oppure i gruppi della stessa azienda e quindi, non può porre in essere atti di concorrenza sleale come:

    • la diffusione di notizie e apprezzamenti che possono gettare discredito sull’attività di Helytia, degli altri incaricati Helytia o degli altri gruppi appartenenti a Helytia come anche sull’attività e sui prodotti delle aziende concorrenti;
    • la pubblicità menzognera con la quale si attribuiscono meriti in più e non veritieri riguardo l’attivita svolta in Helytia, a scopo di doppia iscrizione sottraendo l’incaricato già iscritto nella stessa società a un altro gruppo. In caso che si verificano azioni derivanti dalla concorrenza sleale, la società Helytia si riserva di denunciare un tale comportamento ai fori competenti come anche cessare i rapporti di collaborazione con l’incaricato in causa immediatamente e senza preavviso.

  5. PROVVIGIONI

    Sulle vendite andate a buon fine da Lei segnalate (provvigione dirette) e sulle vendite andate a buon fine promosse dai venditori da Lei reclutati (provvigioni indirette), Le riconosceremo il trattamento provvigionale previsto dal Prontuario Provvigionale in vigore, pubblicato in area riservata nel sito www.helytia.it . Le provvigioni sono liquidate per gli ordini raccolti direttamente e per gli ordini raccolti tramite i venditori reclutati. Nessuna provvigione è dovuta per gli ordini che per qualsiasi ragione non siano giunti a buon fine.

    1. L'Incaricato riceverà mensilmente, mediante pubblicazione in area riservata su www.helytia.it, apposito estratto conto provvigionale, che verrà liquidato con cadenza mensile o trimestrale a seconda del prodotto. Decorsi dieci giorni lavorativi dalla pubblicazione dell'estratto conto, in mancanza di reclami circostanziati, da comunicarsi per iscritto alla Società con le modalità indicate al successivo articolo 15, l'estratto conto provvigionale e il suo contenuto si intenderanno tacitamente e integralmente accettati.
    2. L'Incaricato prende atto che le provvigioni sono comprensive di ogni indennità e/o di qualunque importo a qualunque titolo dovuto all'Incaricato e, pertanto, null'altro sarà dovuto per l'attività di collaborazione.
    3. Le provvigioni verranno corrisposte all'Incaricato in base al piano marketing tempo per tempo in vigore e pubblicato in area riservata sul Sito www.helytia.it, fintanto che la lettera d'incarico è valida. Alla cessazione della lettera d'incarico per qualunque motivo cesserà ogni diritto sulle provvigioni indirette e ai bonus, mentre per le provvigioni dirette troverà applicazione il successivo comma 11.
    4. Eventuali variazioni dell'entità delle provvigioni (dirette ed indirette) corrisposte saranno comunicate all'Incaricato mediante pubblicazione in area riservata sul Sito www.helytia.it. È onere dell'Incaricato tenersi costantemente informato sugli aggiornamenti del Prontuario provvigionale.
    5. La Società provvederà a corrispondere all'Incaricato le provvigioni unicamente mediante bonifico bancario sul conto corrente da questi indicato.
    6. Nessun corrispettivo da “sponsorizzazione” maturerà a favore dell'Incaricato che, a sua discrezione, promuova terzi soggetti a stipulare contratti con la Società simili o identici alla lettera d'incarico.
    7. Il pagamento delle provvigioni maturate avverrà solo al raggiungimento dell’importo minimo di € 30,00; sino ad allora le stesse rimarranno visibili a backoffice. Condizione essenziale affinchè maturino le provvigioni è che il proprio codice di distribuzione sia attivo ed abbia raggiunto un fatturato minimo di € 38,50. In caso di codice inattivo ( cioè senza fatturato personale) si attiva la compressione dinamica. Se il codice rimarrà inattivo, dopo 6 mesi verrà cancellato.

  6. PRECLUSIONE DELLA ZONA

    La nostra società si riserva di organizzare la propria rete di distribuzione su tutto il territorio nazionale nel modo che riterrà più opportuno, mediante vendita diretta, avvalendosi di più collaboratori o incaricati tra loro indipendenti, anche nei luoghi in cui Lei sceglierà autonomamente di operare.

    Per tutte le vendite effettuate da tali collaboratori o incaricati per conto della nostra società, anche nei luoghi suddetti, non Le sarà dovuta alcuna provvigione, compenso o indennità. Ogni ipotesi di esclusiva di zona commerciale è preclusa per tutto il territorio italiano.

  7. ADEMPIMENTI FISCALI E PREVIDENZIALI

    Per quanto imposto dalla Legge 173/2005 e R.M. 18/E del 27.01.2006, al superamento di 5000,00€ di provvigioni annuali nette (pari al 78% di 6.410,26 € di provvigioni annuali lorde) derivanti dall'attività d'Incaricato alla vendita diretta e di lavoro autonomo occasionale, percepite anche da più committenti, Lei dovrà effettuare l'iscrizione alla competente Agenzia delle Entrate con il codice 46.19.02 ed iscriversi all'INPS gestione separata di cui alla Legge 335/1995. La società si farà carico dei versamenti relativi alle somme trattenute dalle Sue provvigioni, quale sostituto d'imposta ai fini IRPEF e sostituto di contributi ai fini INPS. Le sarà rilasciata, entro i termini stabiliti dalla legge, certificazione annuale per le ritenute versate.

  8. CESSAZIONE INCARICO

    Sarà passibile alla cessazione della lettera d’incarico:

    • la pubblicità menzognera con la quale si attribuiscono a un prodotto qualità inesistenti, traendo in inganno i consumatori e svalutando gravemente la produzione della concorrenza;
    • l’indebita appropriazione di prodotti e denaro dell’impresa;
    • il non ritiro del pacco in caso che si verificano ordini fasulli a scopo di inganno per il raggiungimento delle qualifiche e allo scopo di ottenimento delle provvigioni;
    • in generale ogni comportamento non conforme ai principi di correttezza professionale

  9. EMISSIONE RICEVUTE O FATTURE

    Entro il giorno 5 di ogni mese, la società Helytia si impegna a pubblicare il reso conto mensile delle provvigioni che spettano di diritto gli incaricati vendite a domicilio e calcolate in base al piano marketing in vigore e pubblicato sul sito in riferimento al mese precedente.

    Con la firma della presente Lei autorizza la nostra società ad emettere, nei termini previsti dalle vigenti leggi e per Suo conto le ricevute di provvigioni relative all'attività di Incaricato alle vendite a domicilio. Sarà Sua cura comunicare eventuali anomalie del documento emesso entro 10gg. dalla data di ricevimento, termine oltre il quale tale documento sarà ritenuto valido a tutti gli effetti. Qualora fosse invece titolare di partita iva, e quindi tenuto all’emissione delle fatture elettroniche, sarà Suo compito provvedere a tale adempimento. La società Le metterà a disposizione solamente il prospetto riepilogativo delle provvigioni da fatturare. Sono a suo carico tutti gli adempimenti contabili dei suddetti documenti. Con la sottoscrizione, inoltre, Lei esonera la nostra società da qualsiasi responsabilità di natura amministrativa e fiscale e da atto che il servizio di cui sopra Le viene reso a titolo gratuito.

  10. RECESSO

    In qualità di Incaricato alla vendita diretta a domicilio ha diritto di recedere dall'incarico, senza obbligo di motivazione, inviando alla nostra società una comunicazione a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, entro dieci giorni lavorativi dalla stipula della presente. In tale caso, sarà Sua cura restituire a Sue spese i beni ed i materiali dimostrativi ricevuti eventualmente in consegna da Helytia. Entro trenta giorni dalla restituzione di tali beni e materiali, la società provvederà al fine rapporto.

  11. DISDETTA PER CESSAZIONE

    La presente lettera d’incarico potrà essere disdetta da entrambe le parti in qualsiasi momento senza obbligo di preavviso, senza motivazione e senza diritto ad indennità, compensi o penalità di alcun genere. Per il presente incarico è escluso il patto di non concorrenza.

    L'Incaricato avrà diritto alle provvigioni dirette per quegli ordini che, seppur accettati dalla Società nel mese successivo alla data di scioglimento del rapporto siano stati da questa ricevuti prima di tale data e siano attribuibili all'attività svolta dall'Incaricato prima di detto scioglimento.

    In caso di recesso di cui al precedente comma 10 e per tutte le altre ipotesi di cessazione del rapporto con la nostra società e per qualsiasi causa, l'incaricato è tenuto alla restituzione di tutti i beni e dei materiali dimostrativi, integri come ricevuti.

  12. TESSERINO

    In riferimento allo svolgimento dell'attività di vendita a domicilio al consumatore finale, come contemplato dall'art. 19 comma 6 D.Lgs. 114/1998 e Legge173/2005, Le è fatto obbligo di esporre in modo visibile, durante le operazioni di vendita, il tesserino di riconoscimento rilasciato dalla nostra società. In caso di smarrimento Lei dovrà farne denuncia alle autorità competenti ed inviare copia della stessa alla nostra società. In caso di rinuncia o di revoca dell'incarico, il tesserino di riconoscimento dovrà essere restituito entro dieci giorni dalla data di cessazione del rapport.

  13. CONTRIBUZIONE INPS

    Ai fini dell'iscrizione e del versamento dei contributi alla gestione separata INPS di cui all'art. 2, comma 26, Legge 335/1995, relativamente al corrente anno, Lei dichiara di:

    superato un reddito complessivo netto di € 5.000,00 come descritto al precedente comma 7.

    Dichiara inoltre:

    e s'impegna a comunicare alla nostra società a mezzo raccomandata ogni variazione della propria posizione previdenziale, e comunque di obbligarsi a comunicare tempestivamente e per iscritto l'eventuale perdita dei requisiti per esercitare l'attività di incaricato alle vendite ai sensi dell'articolo 71 D.Lgs. 59/2010 e/o l'avvenuta riabilitazione:

    • di non aver riportato una condanna, con sentenza passata in giudicato per delitto non colposo, per il quale è prevista una pena preventiva non inferiore nel minimo a tre anni, sempre che sia stata applicata, in concreto, una pena superiore al minimo edittale;
    • di non aver riportato una condanna a pena detentiva, accertata con sentenza passata in giudicato per uno dei delitti di cui al titolo II e VIII del libro II del Codice Penale, ovvero di ricettazione, riciclaggio, emissione di assegni a vuoto, insolvenza fraudolenta, bancarotta fraudolenta, usura, sequestro di persona a scopo di estorsione, rapina;
    • di non aver riportato due o più condanne a pena detentiva o a pena pecuniaria, nel quinquennio precedente all'inizio dell'esercizio dell'attività, accertate con sentenza passata in giudicato, per uno dei delitti previsti dagli art.442, 444 , 513, 513 bis, 515, 516 e 517 del Codice Penale, o per delitti di frode nella preparazione o nel commercio degli alimenti, previsti da leggi speciali;
    • di non essere stato sottoposto ad una delle misure di prevenzione di cui alla legge 27 dicembre 1956 n°1423, o nei cui confronti sia stata applicata una delle misure previste della legge 31 maggio 1965 n° 575, ovvero di essere stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza.
    • di non essere pubblico dipendente.

    L’incaricato è consapevole del fatto che l’attività di cui alla presente lettera d’incarico è incompatibile con la qualifica di pubblico dipendente a tempo pieno e che le provvigioni percepite potrebbero dar luogo a penalizzazioni o revoche nel caso si trovasse in talune situazioni quali, ad esempio, cassa integrazione; mobilità; indennità di disoccupazione; pensionato soggetto a divieto di cumulo del reddito; pensionato di invalidità.

    Nel caso in cui l'Incaricato fosse un dipendente di amministrazione pubblica, ovvero tutte le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunità montane e loro consorzi e associazioni, le istituzioni universitarie, gli Istituti autonomi case popolari, le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del servizio sanitario nazionale; dichiara, in conformità del Decreto Legislativo del 30 marzo 2001, n. 165, art.53:

    Tutte le spese relative al rilascio della predetta autorizzazione saranno a carico esclusivo dell'Incaricato.

  14. CESSIONE LETTERA D’INCARICO/CODICEATTIVITA'

    La lettera d'incarico potrà solo essere trasferita in eredità ai legittimi discendenti in caso di decesso dell'intestatario originale

    L'Incaricato non potrà cedere la lettera d'incarico/il codice attività, i diritti e le obbligazioni derivanti dallo stesso, salvo autorizzazione scritta della società.. La società avrà diritto di cedere la lettera d'incarico con il solo obbligo del preavviso scritto.

    Il "codice distributore" assegnato in fase di iscrizione verrà automaticamente riassegnato agli eredi di primo grado; agli stessi potrà altresì essere trasferito anche non mortis causa previa presentazione di apposita richiesta firmata da entrambe le parti.

  15. COMUNICAZIONI

    Tutte le comunicazioni tra le Parti che comportino reclami, contestazioni o diniego di rinnovo o risoluzione o modifiche della lettera d'incarico, dovranno avvenire per iscritto a mezzo di lettera raccomandata agli indirizzi indicati nella premessa.

    Le Parti concordano fin d'ora che seguenti documenti avranno efficacia legale se comunicati con le seguenti modalità:

    1. il piano Marketing e sue eventuali modifiche si intenderanno comunicate, conosciute, valide ed efficaci decorse 24 (ventiquattro) ore dalla pubblicazione sul Sito;
    2. gli estratti provvigionali si intenderanno comunicate, conosciute, valide ed efficaci al momento della pubblicazione degli stessi sulla pagina personale riservata all'Incaricato in www.helytia.it

  16. DURATA

    La lettera d'incarico decorre dalla data di sottoscrizione e ha durata annuale. Alla scadenza s'intenderà tacitamente rinnovata per un anno, e così di anno in anno, salvo disdetta di una delle Parti da comunicarsi all'altra con le modalità indicate al precedente comma 15, con un preavviso di 30 (trenta) giorni di calendario. Resta inteso che in caso di recesso anticipato nessuna delle Parti avrà diritto ad alcuna indennità e/o indennizzo e/o a qualunque somma, salvo quanto stabilito dal precedente comma 11.

  17. PRIVACY

    L'incaricato alle vendite è informato ai sensi del GDPR 2016/679 (Privacy) che stante la Sua autonomia, il conferimento dei dati, ancorché libero, è indispensabile al perfezionamento della presente lettera di incarico ed alla sua esecuzione, e che:

    1. i dati forniti per l'accoglimento dell'istruttoria preliminare della richiesta di inizio attività possono essere trattati dalla società per finalità gestionali, statistiche, tutela del credito, commerciali e promozionali, mediante consultazione, elaborazione, raffronto con criteri prefissati ed ogni altra opportuna operazione.
    2. gli stessi dati, per facilitare i rapporti di comunicazione e scambio di informazioni all'interno della forza vendite, possono essere divulgati a terzi.
    3. i dati e foto personali, compresi i volumi di fatturati presenti all'azienda, possono essere divulgati a mezzo di riviste aziendali, pubblicazioni pubblicitarie, classifiche commerciali nell'ambito di riunioni e congressi organizzati per motivazione ed incentivazione del settore commerciale.
    4. il titolare del trattamento dei dati raccolti per conto della società è l'amministratore della società HELYTIA S.R.L.S-via Ponticello,48/25080-Manerba D/G (BS), al quale Lei potrà rivolgersi per esercitare gratuitamente i diritti a Lei spettanti in virtù della GDPR 2016/679 , fra i quali il diritto ad ottenere - a cura della nostra Società e in qualsiasi momento - sia la conferma dell'esistenza, e loro origine, di tali dati personali che la riguardano e delle logiche con cui sono utilizzati, sia la cancellazione, nonché la trasformazione in forma anonima ovvero il blocco dei dati utilizzati in violazione delle disposizioni in materia, sia l'aggiornamento, la rettifica ovvero - qualora vi sia l'interesse - l'integrazione di tali dati personali, sia infine l'attestazione che quanto precede è stato portato a conoscenza di coloro ai quali tali dati sono stati comunicati, ed altresì il diritto di opporsi all'utilizzazione dei Suoi dati personali.

    il trattamento dei dati comuni che mi riguardano per finalità di informazione e promozione commerciale come infra indicato.

  18. FORO

    Qualsiasi controversia dovesse sorgere in ordine all'applicazione della presente lettera, sarà competente il Foro di Brescia.